Ristrutturazioni, direttiva UE sull’efficientamento energetico: cosa potrebbe cambiare

Ristrutturazioni, direttiva UE sull’efficientamento energetico: cosa potrebbe cambiare

 

Siamo tutti in attesa del 9 febbraio. E’ questa la data in cui si procederà con il primo voto sulla Direttiva europea sull’efficientamento energetico. Norme che passeranno al vaglio della Commissione per l’industria, la ricerca e l’energia del Parlamento Europeo, che incentivano la ristrutturazione degli immobili e la costruzione di nuovi più “green”. Oggi, come riporta l’Associazione Nazionale Costruttori Edili, in Italia sono oltre 9 milioni gli edifici residenziali che non rispettano le prestazioni energetiche richieste: tutti questi saranno quindi interessate dalla norma.

Ma vediamo nello specifico cosa prevede questa Direttiva e quali sono le tempistiche da conoscere ed entro le quali, eventualmente, i proprietari dovranno intervenire sui propri edifici residenziali.

Direttiva europea sulle case: cosa prevede
Dopo le ristrutturazioni con il Superbonus, ecco la direttiva europea sulle case “green”, che interessa 2 edifici residenziali su 3 in Italia. Una serie di norme che si pongono l’obiettivo di ridurre i consumi energetici e le emissioni di biossido di carbonio da parte degli immobili per almeno il 55% entro il 2030. Ecco in sintesi cosa potrebbe cambiare per le case:
  • entro il 1° gennaio 2030 tutti gli immobili residenziali devono rientrare nella classe energetica E;
  • entro il 1° gennaio 2033 gli stessi devono rientrare nella classe D;
  • entro il 2050 emissioni zero.
  • Sono escluse le case vacanza, i palazzi storici, i luoghi di culto e le abitazioni indipendenti inferiori a 50 mq.

Come migliorare la classe energetica e rispettare la Direttiva UE

Nel caso in cui la direttiva dovesse essere definitivamente approvata e quindi applicata in Italia, allora tutti gli edifici dovranno essere adeguati alle norme stabilite. Per migliorare la classe energetica gli interventi immediati sarebbero:

Realizziamo interventi di riqualificazione energetica a Verona e in tutto il nord-est Italia: contattaci!

 

Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X - CHIUDI
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
Maggiori informazioni