Bando Inail per smaltimento amianto

Bando Inail per smaltimento amianto

Sostituzione amianto

 

Rifacimento coperture Verona
Il nuovo bando Inail ha stanziato un finanziamento a fondo perduto per tutte quelle aziende che necessitano di un intervento di bonifica amianto.

E’ un finanziamento a fondo perduto per il quale è stata destinata, per la prima volta, una cifra superiore agli anni scorsi pari a trecentosettanta milioni di euro.

Chi decide di smaltire l’eternit avrà quindi un contributo del 65% sui costi di bonifica per un massimo di 130000€ e un minimo pari a 5000€.

Possono usufruire del contributo per la bonifica dell’amianto aziende appartenenti al settore commercio, industria, artigianato, agricoltura, imprese individuali iscritte nel registro delle imprese ed enti del terzo settore.

Non possono richiedere il finanziamento le micro e piccole imprese che lavorano nel settore della produzione agricola per le quali è riservato il Bando Isi Agricoltura 2019/2020.

Il finanziamento Inail può essere utilizzato per le spese di progetto, per il rifacimento della copertura e dei canali di gronda e per l’installazione della linea vita.

Inoltre sono state inserite nel bando anche le spese tecniche, come la perizia asseverata e la stipulazione di documenti e certificati richiesti dalla normativa riguardante la bonifica dell’amianto.

Le spese che non rientrano nel contributo per la sostituzione dell’eternit sono invece quelle destinate al rifacimento delle coperture.

Per poter richiedere tale bonus è indispensabile rivolgersi ad aziende esperte del settore, come Edil Coperture, che da diversi anni si occupa della bonifica dell’amianto a Verona, Modena, Bologna, Vicenza, Padova, Reggio Emilia, Brescia e si dedica anche al rifacimento di tetti e coperture in totale sicurezza, installando, se richiesto, anche impianti fotovoltaici.

 

Cookie