Manutenzione tetto condominiale e ripartizione spese: cosa devi sapere

Manutenzione tetto condominiale e ripartizione spese: cosa devi sapere

 

In un condominio, la manutenzione del tetto è spesso oggetto di dibattitto tra gli inquilini, soprattutto per quanto riguarda la ripartizione delle spese. È però fondamentale garantire che la struttura del tetto sia sempre nel pieno delle sue funzionalità per una massima sicurezza dell’edificio, pertanto è necessario, talvolta, intervenire. In questo articolo, esploreremo le principali operazioni di manutenzione del tetto condominiale e la ripartizione delle spese tra i condomini, un argomento spesso fonte di controversie, soprattutto quando occorre decidere in merito a interventi imprevisti.

Tipologie di Manutenzione
Gli interventi di manutenzione del tetto rientrano sostanzialmente in due categorie: ordinaria o straordinaria.

La manutenzione ordinaria comprende tutte le operazioni di “routine”, prevedibili e periodiche, necessarie per mantenere il tetto sempre in buone condizioni. Pensiamo alla pulizia delle grondaie, la verifica dello stato delle tegole e piccoli interventi di riparazione.

Si parla, invece, di manutenzione straordinaria quando si tratta di interventi più complessi, imprevisti ed eccezionali, come la sostituzione del manto di copertura, la riparazione strutturale del tetto, l’installazione di sistemi di isolamento termico o l’impermeabilizzazione.

Ripartizione delle Spese
Le spese per la conservazione e manutenzione delle parti comuni dell'edificio, inclusi i tetti, devono essere suddivise tra tutti i condomini in base ai millesimi di proprietà (la quota di ciascun condomino rispetto al valore totale dell'edificio), salvo diversa convenzione tra le parti: questo principio si applica generalmente ai lavori di manutenzione ordinaria.

Per lavori che rientrano nella manutenzione straordinaria, allo stesso modo, come la sostituzione completa del tetto o interventi strutturali, allo stesso modo le spese sono di solito ripartite tra tutti i condomini sempre in base ai millesimi di proprietà. Le decisioni riguardanti interventi straordinari devono essere approvate dall'assemblea condominiale: In genere, è necessaria una maggioranza qualificata, cioè il voto favorevole di almeno la metà dei condomini.
Attenzione però: se il tetto include un lastrico solare, ovvero una terrazza a livello utilizzata esclusivamente da uno o più condomini, la ripartizione delle spese cambia. In questo caso, chi usa esclusivamente il lastrico solare paga un terzo delle spese, mentre i restanti due terzi sono suddivisi tra tutti i condomini in base ai millesimi.

Realizziamo interventi di manutenzione del tetto in tutto il Nord Italia: contattaci!

 

Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
MAGGIORI INFORMAZIONI