L’emergenza eternit è sempre attuale

L’emergenza eternit è sempre attuale

Rimozione eternit a Reggio Emilia

 

Smaltimento Eternit a Vicenza
L’amianto è un materiale di origine naturale che presenta una struttura fibrosa.

I costi di produzione non elevati, l’alta capacità di resistenza nel tempo e le proprietà isolanti dell’amianto hanno permesso che venisse impiegato  per tantissimo tempo in diversi settori come l’industria, i trasporti e soprattutto l’edilizia: il suo utilizzo, infatti, è stato davvero massiccio, poiché l’Italia, in passato, è stata una delle maggiori produttrici e utilizzatrici del cemento – amianto.

Eternit è un marchio registrato che è stato commercializzato a partire dai primi anni del novecento ed è un materiale costituito proprio da cemento e amianto.

In Italia ci sono ancora oggi più di trenta milioni di tonnellate di eternit da bonificare che sono tuttora inseriti in strutture private e pubbliche.

In Italia ancora oggi sono numerosissimi i casi di mesotelioma o di asbestosi, che sono le conseguenze provocate dalla struttura fibrosa dell’asbesto, che viene rilasciata nel momento in cui il prodotto in cemento amianto si danneggia.

Con la prevenzione è possibile evitare continue esposizioni e di conseguenza che aumentino i casi di malattia e quindi è indispensabile bonificare i siti dove è presente ancora oggi l'eternit.

La rimozione dell’eternit deve essere eseguita da persone esperte e quindi da aziende come Edil Coperture che sono specializzate in questo genere di attività e che bonificano amianto nelle città di Modena, Bologna, Vicenza, Padova, Reggio Emilia e Brescia.

Più vengono realizzati smaltimenti di eternit e più la situazione e le problematiche legate all’esposizione di amianto vengono risolte.

I professionisti che lavorano all’interno di Edil Coperture hanno seguito un’opportuna formazione per bonificare l’eternit e hanno iniziato la loro attività intervenendo su immobili presenti all’interno della provincia di Verona e poi hanno ampliato l’offerta nelle vicine città di Padova e Vicenza, per poi allungare il raggio di azione a Brescia, Reggio Emilia a Bologna.

 

Cookie