Bonus fiscali per rimozione eternit

Bonus fiscali per rimozione eternit

Installazione fotovoltaico a Modena

 

Sostituzione tetto in amianto a Reggio Emilia
Anche per l’anno 2020 sono previste, per le persone fisiche che vivono in abitazioni residenziali e per le loro pertinenze, le agevolazioni fiscali statali.

Sono state approvate dal Governo, infatti, le detrazioni del 50%, sulle spese sostenute per la rimozione dei tetti in cemento amianto e per il rifacimento delle coperture.

Se si decide di sfruttare il bonus per sostituire le coperture da bonificare con dei pannelli solari, la detrazione per installare il sistema fotovoltaico viene suddivisa in dieci rate annuali.

Per questo genere di interventi è prevista inoltre l’IVA agevolata al 10% per un tetto massimo di spesa di 96.000 €.

Se queste agevolazioni fiscali sono state pensate per i privati cittadini, che desiderano bonificare i tetti in eternit, poiché sono dannosi per la salute, ne esistono anche per le imprese che hanno il medesimo problema da risolvere.

Il Bonus Amianto 2020 permette infatti di avere un credito d’imposta del 50%, per tutte quelle aziende che hanno interesse a effettuare lavori di bonifica e di smaltimento di amianto su vecchi immobili.

Per le imprese è previsto uno sconto pari al 50% delle spese sostenute a fronte di un investimento che prevede un costo massimo di 400.000 euro.

Per eseguire lo smaltimento e la rimozione dell’eternit è possibile rivolgersi ad aziende qualificate e specializzate nella bonifica dell’amianto come Edil Coperture, che ha sede a Villa Bartolomea, in provincia di Verona.

Edil Coperture esegue interventi di rimozione amianto a Verona, Modena, Bologna, Vicenza, Padova, Reggio Emilia e Brescia.

 

Cookie